Benvenuto nel mondo del coaching
e dello sviluppo personale!

Crescere e migliorarsi rappresenta uno dei bisogni superiori che tutti noi sentiamo la necessità di soddisfare.

La nostra missione è aiutarti a farlo offrendoti i migliori strumenti e metodologie oggi disponibili.
Programmi relativi a comunicazione, leadership, vendita, motivazione, autostima e eccellenza,
benessere e salute, ipnosi, coaching,
tecniche di memoria e lettura rapida,
PNL (Programmazione Neuro Linguistica), e molto altro.
Da noi troverai energia, esperienza, competenza e professionalità, ma soprattutto, ciò che ci contraddistingue da sempre: la nostra passione.

Crediamo nel valore umano e nelle sue immense risorse e quindi… crediamo in te!

Appartamento o Monolocale?

Scritto da Cristina Covili il 21 febbraio 2013, in Coaching
Appartamento o Monolocale

Potrebbe essere il sottotitolo di un annuncio nella vetrina di una agenzia immobiliare…

Ti è mai successo, che una frase ascoltata, così, in un momento normale, non di poesia, o di apprendimento, e neanche finalizzata o premeditata, ti abbia fatto accendere una lampadina?

A me è successo proprio stamattina….

Ero appena tornata da correre, e dopo essermi fatta la doccia, stavo preparando la colazione. Immersa nei miei pensieri, stavo organizzando la mia giornata, ed ecco che la mia dolce metà viene introdotta in cucina dalla tenue speranza di riuscire a svegliarsi, nonché dall’aroma del caffè (modestamente come lo faccio io…) si siede, o per meglio dire sprofonda, lasciandosi convincere, senza opporre resistenza, dalla legge di gravità, mi guarda, e nonostante l’ora, per lui quasi improponibile, accenna quel sorriso… quella scintilla di complicità, io raccolgo, (devo ammettere che difficilmente lascio cadere, ho una buona presa) e mentre ci avviamo, verso un luogo più consono (senti che lessico!) più comodo, comincio a parlare del corso della sera prima, dell’incontro che avrò in mattinata, del suo appuntamento dal dentista

Sono un’agenda ambulante, una organizzatrice di eventi, un raccoglitore di notizie, una esaminatrice di risultati….

La mia dolce metà si ferma, toglie il braccio che cingeva le mie spalle, la scintilla c’è ancora, ma un po’ più tenue, sorride e mi fa

  • VIVI IN UN OPEN SPACE EH!!!???

Come sarebbe??? Ma che cosa ti stai inventando, la prima reazione è sempre questo una reazione, respingi quello che ti arriva, se pensi che non sia roba tua

Poi ecco il flash, quelle parole hanno scatenato delle immagini e io ho visto i miei pensieri dentro a questo open space, tutti in vista, puoi passare agilmente dall’uno all’altro, tutti possono andare dappertutto, li puoi confrontare, basti che ti alzi un attimo ed hai una visione globale… certo a volte c’è un po’ di confusione, può succedere che se un pensiero ha una sedia che cigola, attiri la tua attenzione in un momento poco opportuno… E beh si non c’è molta privacy….

Mi piace vivere in un open space? È utile per me, per la mia vita, per quello che voglio dentro la mia vita, per come lo voglio? È una decisione che ho preso? È una cosa che faccio, o che mi lascio fare?

E come sarebbe invece vivere in un appartamento????

Certo hai una visione di una cosa alla volta, puoi avere la tentazione di credere che quella stanza, sia la più confortevole, e magari ci resti di più… se ti serve qualcosa di diverso, devi alzarti e spostarti, devi lasciare quella stanza… ma c’è anche più calma, più silenzio, e la possibilità di seguire tutto in un modo più accurato, godendo appieno di quello che fai, assaporandolo, senza distrazioni, senza sedie che cigolano, che magari ti fanno sfuggire quell’attimo, quelle luce, quella intuizione, quella sensazione profonda, quella leggerezza senza tempo, che percepisci quando sei immerso completamente…

Allora monolocale o appartamento???

È strano come da un po’, giunga sempre, da strade diverse alla medesima conclusione

Cosa voglio? Cosa mi rende felice?  La consapevolezza di poter, e voler decidere, cosa è meglio per me, in base a quello che voglio ottenere, a dove sto andando…

Non esiste “Mi succede, è più forte di me, sono fatto così”.

Ma esiste “Cosa sto facendo? È quello che voglio, che mi serve, è funzionale???

Quindi ora, a volte ABITO IN UN MONOLOCALE, A VOLTE IN UN APPARTAMENTO.

Posso scegliere, quando sono nel monolocale, di alzare un po’ i divisori, oppure quando sono in appartamento, di abbattere qualche parete di mattoni e metterne alcune di vetro, magari colorato, magari con tende… ;-)

A presto.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

EKIS Srl - Via Cadoppi, 4 - 42124 Reggio Emilia - Tel. 0522.337.611 - Fax 0522.334.345 - www.ekis.it - info@ekis.it
Partita Iva 01882890351 - N. Reg. Impr. 13363/2000 - CCIAA 231797 RE