Benvenuto nel mondo del coaching
e dello sviluppo personale!

Crescere e migliorarsi rappresenta uno dei bisogni superiori che tutti noi sentiamo la necessità di soddisfare.

La nostra missione è aiutarti a farlo offrendoti i migliori strumenti e metodologie oggi disponibili.
Programmi relativi a comunicazione, leadership, vendita, motivazione, autostima e eccellenza,
benessere e salute, ipnosi, coaching,
tecniche di memoria e lettura rapida,
PNL (Programmazione Neuro Linguistica), e molto altro.
Da noi troverai energia, esperienza, competenza e professionalità, ma soprattutto, ciò che ci contraddistingue da sempre: la nostra passione.

Crediamo nel valore umano e nelle sue immense risorse e quindi… crediamo in te!

Con il Coaching verso il successo, senza fretta!

Scritto da Elena Morsia il 26 settembre 2012, in Coaching
Coaching e successo

Da grande appassionata di coaching, non posso che constatare che siamo fondamentalmente abituati a vedere l’eccellenza nelle storie di personaggi di successo e che ricoprono ruoli di spicco o di potere.

Basta però allontanare la nostra attenzione da rotocalchi e da notiziari per accorgersi di quanta ne esista anche nelle persone che ci circondano e che svolgono  anche lavori generalmente (ed erroneamente) percepiti come secondari.

È stato molto piacevole qualche giorno fa avere l’opportunità di conoscere Veronika, una ragazza moldava di 27 anni che lavora come colf da una mia amica.

Si è laureata con Master in scienze sociali presso il proprio paese che le permetteva di guadagnare per un incarico adatto alla sua qualifica solo 100 Euro al mese.

Da qui la decisione cinque mesi fa di trasferirsi in Italia per un lavoro di tre mesi come badante ed ora come collaboratrice domestica.

Parla già perfettamente l’italiano, e sono rimasta letteralmente affascinata dall’amore, dalla fierezza e dalla dedizione che profonde in questo suo nuovo lavoro.

Quando le ho chiesto come vivesse il fatto di aver studiato tanti anni senza la possibilità di trarne giovamento a livello lavorativo mi sono sentita rispondere in modo molto pacato e deciso: “tutte le esperienze servono nella vita. Anche saper fare bene le pulizie fa parte di un bagaglio necessario; potrò diventare una buona imprenditrice nel futuro solo se conoscerò perfettamente tutti i ruoli delle persone che dovranno lavorare per me dalla prima all’ultima, così potrò valutare le loro reali capacità e competenze e circondarmi di persone giuste!”

Inutile dire che la sua risposta mi ha lasciato a bocca aperta: quanta saggezza, quanta concretezza, quanta lucidità e determinazione nelle sue parole. UN’ESPERTA DI COACHING a tutti gli effetti.

Mi sono detta: ecco la capacità applicata di trarre il meglio dalle situazioni facendole giocare a proprio vantaggio… sempre.

E se è vero, come è vero, che noi coi nostri pensieri e convinzioni creiamo la nostra realtà sono assolutamente certa che Veronika raggiungerà il suo obiettivo!

Un’altra cosa in particolare ho apprezzato nel suo atteggiamento: la consapevolezza che per salire una scala occorre partire dal primo gradino!

Troppo spesso ho a che fare, durante le sessioni di coaching, (soprattutto al femminile) con la problematica della fretta di raggiungere immediatamente la vetta e l’obiettivo nel più breve tempo possibile.

Si muovono i primi passi e già si vorrebbe aver raggiunto la cima. :-)

Non è così che funziona, non è così che si possono ottenere risultati consolidati!

Pensa a quando hai imparato le cose fondamentali da piccino/a: per camminare hai dovuto muovere i primi passi tremanti e cadere più volte, non hai avuto l’istinto di correre… non è naturale!

Osserva cosa accade in natura dove nulla avviene con fretta: se pianti un seme per far nascere qualsiasi cosa devi riservargli le cure adeguate ai suoi tempi di crescita; se lo concimi o innaffi eccessivamente per la tua fretta di vederlo sbocciare il più presto possibile, lo fai morire!

Il bambù cinese, per esempio per ben cinque anni produce un solo minuscolo germoglio e tantissime e forti radici dopodiché si inizia a vedere una crescita anche di ben venticinque metri!

“Ogni cosa ha bisogno del suo tempo!” dice da sempre la saggezza popolare.

L’attitudine ad accelerare i tempi, a non saper aspettare, a ragionare nel breve termine è un fortissimo condizionamento culturale al quale siamo sottoposti quotidianamente e pensa a quanti effetti negativi ci porta.

A livello sociale e ambientale ci ha portato nella condizione in cui siamo ora.

A livello personale è portatrice di ansia, frustrazione, mancanza di lucidità e, ahimè di scarsi risultati poiché al primo intoppo si è portati ad abbandonare il progetto.

Pensa a cosa accade a chi vuole perdere peso nel giro di pochissimo tempo e a quanto raramente una volta raggiunto l’obiettivo riesce a consolidarlo e mantenerlo.

Ricorda: la fretta è un atteggiamento mentale e in quanto tale è possibile governarlo per non esserne governati.

La nostra mente, il nostro inconscio, e perfino il nostro corpo hanno necessità di metabolizzare con i tempi necessari ogni nuova azione che andiamo a compiere.

Mantieni, dunque, davanti a te ben chiaro e ben formulato il tuo obiettivo e fai ogni giorno anche un piccolo passo ma con costanza e perseveranza verso ciò che vuoi raggiungere.

Forse inizialmente avrai anche la percezione di aver fatto poca cosa ma con il passare dei giorni ti accorgerai che non sarà così.

Il successo non è un’esperienza che si fa da un giorno all’altro… il successo è il risultato del prendere piccole decisioni, decidere di tenersi ad un livello più alto, decidere di dare il proprio contributo al mondo, decidere di nutrire la mente invece di lasciarsi controllare dall’ambiente. Queste piccole decisioni pianificate nel lungo termine creano l’esperienza di vita che chiamiamo successo” (A. Robbins)

Buona vita.

8 commenti a:
Con il Coaching verso il successo, senza fretta!

  1. mercoledì 26 settembre 2012 alle 13:04

    Ciao Elena, ho letto d’un fiato il tuo pensiero e mi trovi allineato perfettamente. Sono convinto che la “fretta” sia solo la declinazione del pensiero “arrivare a tutto e subito”, quasi come non ci fosse il tempo necessario per …
    In realtà voler arrivare a tutto e subito non fa altro che farti perdere del tempo, poichè solo la cosiddetta fortuna a volte riesce ad accelerare i processi e farti ottenere risultati.
    Ma i risultati ottenuti nel breve periodo, non hanno solide basi per essere destinati a durarare nel tempo.
    Calma, costanza, perseveranza, sacrificio, impegno, visione chiara di dove vuoi arrivare, aiutano a costruire le fondamenta su cui poggia un successo permanente.

    Grazie della tua riflessione in questo post.

    Ciao.

    Beppe Sammarco

    • lunedì 1 ottobre 2012 alle 16:36

      Grazie Beppe per il tuo commento. Per me questo di rispettare i propri tempi è un punto veramente focale ed importante sul quale insisto. Siamo circondati nella realtà di tutti i giorni da troppi esempi di quanto costi il voler ottenere risultati nel breve termine!
      Un abbraccione a te!

  2. giovedì 27 settembre 2012 alle 17:32

    Sono assolutamente con te, io anche se provo a correre trovo sempre qualcosa che mi frena. E’ proprio così con la fretta e l’ansia non si va da nessuna parte, o meglio se si va di corsa arriviamo con le gambe rotte!!! Quindi ricordo il detto che va piano va sano e va lontano.
    Inoltre aggiungo che l’esperienza si fa vivendo, ed il tempo ha il suo tempo.
    Tanta luce Valentina

    • lunedì 1 ottobre 2012 alle 16:47

      Ciao Valentina, grazie per il tuo spunto, l’esperienza si fa certamente VIVENDO e spesso dimentichiamo pure che la parte veramente entusiasmante del raggiungere il nostro obiettivo
      è sapersi godere le soddisfazioni che si hanno durante il percorso.
      Tanta Luce a te!

  3. lunedì 1 ottobre 2012 alle 15:44
    Chiara

    Elena,
    le tue parole sono arrivate dritte al punto.
    E da qui si riparte.
    Amorevolezza e dedizione, con il rispetto per i cicli della nostra vita, della nostra giornata, della natura e delle circostanze che fanno da incubatori e acceleratori dei nostri progetti.
    Grazie davvero. Mi sento di nuovo centrata.
    E da qui riparto.
    Ti abbraccio forte.

    • lunedì 1 ottobre 2012 alle 16:51

      Rispetto per i cicli della nostra vita… belle queste parole Chiara. Grazie a te per il tuo contributo.
      Un forte abbraccio

  4. Pingback: Con il Coaching verso il successo, senza fretta! | Imprese di Successo

  5. martedì 22 dicembre 2015 alle 13:24

    Francamente un bell’intervento. Mi addentro con attenzione il blog
    http://www.ekiscoaching.it. Proseguite così!

    ulteriori suggerimenti presenti qui

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

EKIS Srl - Via Cadoppi, 4 - 42124 Reggio Emilia - Tel. 0522.337.611 - Fax 0522.334.345 - www.ekis.it - info@ekis.it
Partita Iva 01882890351 - N. Reg. Impr. 13363/2000 - CCIAA 231797 RE