Benvenuto nel mondo del coaching
e dello sviluppo personale!

Crescere e migliorarsi rappresenta uno dei bisogni superiori che tutti noi sentiamo la necessità di soddisfare.

La nostra missione è aiutarti a farlo offrendoti i migliori strumenti e metodologie oggi disponibili.
Programmi relativi a comunicazione, leadership, vendita, motivazione, autostima e eccellenza,
benessere e salute, ipnosi, coaching,
tecniche di memoria e lettura rapida,
PNL (Programmazione Neuro Linguistica), e molto altro.
Da noi troverai energia, esperienza, competenza e professionalità, ma soprattutto, ciò che ci contraddistingue da sempre: la nostra passione.

Crediamo nel valore umano e nelle sue immense risorse e quindi… crediamo in te!

Gli ingredienti per la tua eccellenza

Scritto da Cristina Covili il 30 maggio 2012, in Eccellenza
Ingredienti ed eccellenza

Ho pensato spesso a quale strumento poteva essermi di maggiore utilità nella vita… in ogni ambito in ogni occasione per raggiungere l’eccellenza.

Ricordo quando osservavo mia nonna che lavorava nell’immenso tavolo della cucina, (o perlomeno al me sembrava immenso), arrivano si e no col mento sopra al tavolo, e guardavo le sue mani impastare, mescolare, e c’erano tutte quelle magiche e profumate ciotole, da cui mia nonna e spesso anche le zie, prendevano misteriosi ingredienti e poi… piatti fumanti, densi di colori, di odori, di amore.

Ogni ingrediente nella giusta misura, nella giusta sequenza, col giusto abbinamento, insomma: pesare, valutare, misurare, e soprattutto, prima di tutto, sapere che piatto si vuole cucinare.

Sarà un primo piatto, rosso di pomodoro e verde di basilico, sarà un contorno fantasioso, deciso oppure delicato, sarà un dolce con morbide volute, come nuvole, goloso, che muove l’acquolina al solo pensiero, oppure frutta, profumata, calda di sole?

Sarà per un pranzo, o per una cena, o magari una colazione, l’inizio di un giorno tutto nuovo, tutto da scoprire, da amare, da assaporare, da cogliere.

Ci sono piatti che sono adatti ad alcune circostanza, piuttosto che ad altre, non penso che molti fra noi amerebbero una zuppa fumante ad agosto, oppure crostini con marmellata per pranzo, ma nulla ci vieta, quando abbiamo ben chiaro il nostro obiettivo, di sperimentare, di variare, di cercare equilibri non ancora scoperti.

L’importante, secondo me, è non perdere mai di vista il nostro obiettivo, tenere gli occhi aperti, se due ingredienti, in quelle proporzioni non vanno, si cambia, si cercano altre proporzioni, oppure altri ingredienti.

Si può sempre ricominciare, anche se abbiamo già impiegato tempo ed anche energie, e si ricomincia meglio, con più esperienza, sempre di più.

D’altronde non è forse meglio, se il piatto non sta riuscendo come lo vorremmo, come lo abbiamo immaginato, notarlo, vederlo, piuttosto che, per non tornare indietro, perché abbiamo già lavorato, e tutto sommato, ma dai sì non è poi così male, vedere, odorare e mangiare qualcosa che non fa per noi?

Ho accennato più volte all’importanza degli obiettivi, nella mia vita e penso anche nella tua, sono veramente fondamentali e quindi vorrei condividere con te alcune riflessioni a questo riguardo, nel prossimo articolo. Come sempre ti lascio in compagnia di alcune parole:

Chi non ha mai commesso un errore, non ha mai provato nulla di nuovo” A. Einstein

A presto.

2 commenti a:
Gli ingredienti per la tua eccellenza

  1. martedì 5 giugno 2012 alle 13:51
    Fiorella

    Bellissima questa metafora della cucina e dei piatti che si vogliono realizzare. Eccezionale davvero!!! Se posso aggiungere una cosina….direi che in cucina deve essere presente soprattutto l’amore con cui ci si accinge in quest’opera….è necessario amare ciò che si manipola e allora, seppur non si è cuochi esperti, qualsiasi piatto si trasformerà in capolavoro bello da vedere e gustoso oltre che sano…perchè l’amore è sano!!!…..il punto è che a volte ci si rende conto di non amarsi abbastanza e quindi…gira, rigira, prova e riprova…l’obiettivo non si raggiunge o risulta….scotto!!!!…..
    Un consiglio su questo….potrebbe rallegrare e rincuorare come un bel piatto di gnocchi al pomodoro fresco!!!
    complimenti a tutti voi!!!
    …e…..Dio ci benedica tutti!

  2. martedì 5 giugno 2012 alle 15:51

    Ciao Fiorella, sono assolutamente d’accordo, e ti ringrazio per aver condiviso il tuo pensiero. In questo periodo sto lavorando molto con bambini, ragazzini, e naturalemente con i loro genitori, e sì è così, la decisione che ti spinge ad essere un genitore migliore, a voler essere in generale una persona che fa la differenza nella sua vita, ed in quella degli altri, nasce dall’amore. Amo questo lavoro perchè fornisce alle persone degli strumenti, per realizzare praticamente, quello che l’immensa e grandiosa forza dell’amore ti ispira a fare; e come ho avuto occasione di scrivere “la ricerca della conoscenza profonda di noi stessi, è il modo migliore di ringraziare Dio” A presto. Cris

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

EKIS Srl - Via Cadoppi, 4 - 42124 Reggio Emilia - Tel. 0522.337.611 - Fax 0522.334.345 - www.ekis.it - info@ekis.it
Partita Iva 01882890351 - N. Reg. Impr. 13363/2000 - CCIAA 231797 RE